articoli

PRIMO MAGGIO CON L’ANPI-STOCCOLMA

Il Primo Maggio si è tenuta, alle 9.30, davanti al monumento La Mano, a Fjällgatan,  il tradizionale omaggio al sacrificio dei volontari svedesi morti nella Guerra Civile spagnola. 

Anche quest’anno, come è ormai diventata tradizione da alcuni anni, ha partecipato l’ANPI di Stoccolma, rappresentata dal suo presidente , Enzo Angeli, che ne portava la bandiera.

I discorsi e i canti, com’é una bella tradizione di questa celebrazione, inneggiavano tutti alla lotta contro il fascismo e il razzismo e all’educazione alla pace, evitando propaganda di partito.

Malgrado la pioggia e il vento, la cerimonia è stata seguita da un gran numero di partecipanti, moltissimi giovani , a prova che le nuove generazioni vedono l’attualitá della lotta contro il fascismo e la necessitá di ricollegarsi con chi questa lotta l’ha fatta molti anni fa.

Un particolare omaggio quest’anno è stato dato ai combattenti per la liberazione del Viet-Nam, dato che ricorreva il quarantesimo della vittoria.

ANPI-Stoccolma