articoli

Bonus per le ristrutturazioni della prima casa in Italia esteso anche ai residenti all’estero

Anche i residenti all’estero iscritti all’AIRE avranno diritto a chiedere il cosiddetto “ecobonus” del 110% sui lavori di ristrutturazione della prima casa in Italia. Si riferisce a lavori di tinteggiamento, efficientamento energetico ecc ecc a sostanzialmente costo zero, fino al 31 dicembre 2021.

Esonero dall’IMU
Alcuni piccoli comuni della Basilicata hanno dato un bell’esempio da seguire chiedendo che il governo reintroduca l’esenzione del pagamento dell’IMU  (Imposta municipale unica) per i pensionati italiani residenti all’estero .